35 suggerimenti per turisti di cose da fare a Copenaghen (attrazioni e paesaggi)

Tivoli

Nel mezzo di Copenaghen, troverai il parco divertimenti Tivoli, che ha quattro milioni di visitatori l’anno ed è un posto incredibilmente popolare da visitare. Ci sono diverse piste sia per bambini sia per adulti ed è sicuro che v’intratterranno per diverse ore. L’ambiente del Tivoli si dice che sia accogliente come tanti altri parchi divertimenti ed è anche conosciuto per essere molto amichevole nei confronti dei bambini, questo fa del parco un luogo perfetto per un’escursione di tutta la famiglia. Si può visitare Tivoli anche durante il Natale quando l’intero parco divertimenti è trasformato in un luogo davvero speciale con tutti i suoi mercatini di Natale, l’atmosfera natalizia e il mare di luci di Natale.

Strøget

Strøget è una via pedonale al centro di Copenaghen e si estende da Råshusplatsen fino a Ovest fino a Kongens Nytorv a Est, per 1.1 chilometri. Siccome la lunghezza supera il chilometro fa di Strøget una delle vie pedonali più lunghe al mondo. Negozi e gallerie dominano la Strada Strøget e troverai di tutto da Zara a H&M fino ai negozi più lussuosi come Gucci e Bang & Olufsen. Tuttavia, naturalmente, c’è di più oltre ai negozi; musei, ristoranti e caffetterie sono presenti. Questa strada è anche conosciuta per i suoi intrattenimenti, quindi sarà sorprendente camminare tra musicisti di strada o esibizionisti mentre camminate lungo Strøget.

Christiana

Christiana è un quartiere vicino al centro di Copenaghen che è antecedentemente stato una base militare per la marina danese, ma nel 1971 fu chiusa e occupata dagli hippy. Gli hippy dichiararono Christiana Città Libera e presero possesso dell’intera area. La ragione per la quale scelsero Christiana fu che volevano principalmente occupare un posto che era utilizzato a fini militari e poi trasformarlo in un posto di pace. Le autorità danesi tentarono di scacciare gli hippy in un primo momento, ma rinunciarono, visto che la quantità di gente che vi giungeva era sempre superiore. Ci sono stati diversi tentativi di chiudere Christiana durante gli anni, ma è ancora qui oggi ed è come un posto sereno per chi ha uno stile di vita alternativo. È diventata inoltre attrazione turistica ed è visitata da milioni di visitatori ogni anno. È possibile fare una visita guidata dentro Christiana. 

Den lille havfrue

Visitare e vedere la statua Den lille havfrue al porto è un “must”a Copenaghen. Den lille havfrue, o la sirenetta, fu costruita dallo scultore Edvard Eriksen e ritrae la protagonista del libro dallo stesso titolo del nome della statua, che fu scritto dallo scrittore di fama mondiale danese H.C. Andersen. Den lille havfrue è l’attrazione più popolare, insieme a Tivoli, tra i turisti ed è visitata da oltre un milione di persone l’anno. 

Birreria Carlsberg

Che siate o non siate degli amanti della birra, è affascinante visitare una delle birrerie più conosciute al mondo; la birreria Carlsberg a Copenaghen. È possibile fare un tour guidato e scoprirne di più sulla produzione della birra e sulla storia di Carlsberg. C’è inoltre la possibilità di provare diversi tipi di birra durante il tour, per chi fosse interessato. Questa birreria è una delle più antiche in Scandinavia e fu fondata alla fine del 19esimo secolo.

Nyhavn

Nyhavn è il quartiere più bello e accogliente di Copenaghen. È un posto perfetto per staccare e rilassarsi per un paio di ore tra i suoi colori, edifici stupendi e il porto del 18esimo secolo. È ricco di ristoranti piacevoli, caffetterie e piccoli negozi nei quali passare il tempo. Si è anche intrattenuti dai vari artisti della strada intorno al porto! Nyhavn è particolarmente bella quando il sole splende sui colori delle costruzioni e le barche sono illuminate e spiccano in maniera meravigliosa.

Show circense al Wallmans

L’edificio del circo Wallmans al centro di Copenaghen può essere comparato a una tenda da circo per la sua cupola e la forma circolare. Un paio di giorni la settimana, solitamente Giovedì e Sabato, lo show del popolare circo Wallman prende atto – includendo per esempio acrobati di scala mondiale. Visitare uno di questi spettacoli di solito è un successo per tutta la notte con cibo, bevande e intrattenimento.

Post & Tele Museum

Con Internet e i telefoni sempre più accessibili è facile dimenticare come le persone comunicassero tra di loro a distanza nel passato. Al Museo Post&Tele imparerai come ci si teneva in contatto con le persone prima dei computer e l’invenzione di tecnologie comunicative, e vedrai anche come la comunicazione tecnologica è cresciuta nel tempo. C’è molto da fare e da scoprire nel museo. Potrai vedere ogni cosa, dalle collezioni di francobolli datati tra il 1851 e il 1998 fino a uno dei primi cellulari, che pesava 11.5 kg. C’è anche una zona per far giocare i bambini.

L’area attorno al castello Frederikberg

Il parco e l’area verde attorno al castello di Frederikberg è davvero un bel posto da visitare dopo aver girato lungo le strade di Copenaghen. Il castello e ciò che vi è attorno può essere paragonati a un’oasi, che è visitata principalmente durante la primavera e l’estate sia da residenti di Copenaghen che da turisti per picnic, prendere il sole, passeggiare o semplicemente rilassarsi. Se vuoi, c’è anche la possibilità di vedere da vicino il castello, che fu costruito con un design barocco italiano tra gli anni 1699 e 1703.

Smørrebrød al Schønnemann

Se sei interessato nel provare il tradizionale pane danese smørrebrød, devi visitare il ristorante Schønnemann. Questo ristorante fu aperto già nel 1871 e divenne uno dei più popolari per lungo tempo, tra i locali di Copenaghen, per mangiare smørrebrød. Puoi scegliere tra una lunga lista di diversi smørrebrød con diversi ingredienti, dai funghi alle aringhe raccolte piccanti. Il prezzo è attorno ai 50 DKK e più. Schønnemann è un ristorante tradizionale danese ed è una visita che vale per chiunque voglia esplorare la cucina danese.

Museo dei Design Danese

Il design danese è di fama mondiale ed è per molto stato importante per l’esportazione danese. Una parte della storia del design danese è esposta al Designmuseum Denmark in forma di opere classiche di famosi creatori danesi Kaare Klint, Poul Henningsen e Arne Jacobsen. Oltre al design danese, il museo offre una vasta collezione di vari oggetti storici di design di altri paesi in Europa e Asia.

Den blå planet

Den Blå Planet è un acquario di acqua dolce e salata ed è un posto piacevole da visitare per chiunque sia affascinato dalla vita del mare e dell’oceano. Ci sono 53 diversi acquari in totale oltre 20000 pesci di tutte le parti del mondo. Foche, squali, razze, anguille, coccodrilli, serpenti e pirana sono solo alcuni esempi di animali che vivono al Den blå planet. L’acquario più grande è profondo otto metri e permette ai visitatori di camminare attraverso un passaggio così da poter osservare i pesci da ogni punto di vista. Una visita al Den blå planet è adatta all’intera famiglia e incrementa la conoscenza della fantastica vita di mari e oceani.

Vedere il cambio della guardia ad Amalienborg

Amalienborg è il Palazzo Reale danese ed è dove la famiglia reale danese vive quando non è fuori per diversi tipi di missione. Puoi recarti qui e vedere il cambio della guardia ogni giorno a pranzo, esattamente come al Buckingham Palace. Molte cerimonie hanno aspetti similari a quelle di Londra, ma ci sono alcune differenze. In particolare l’ambiente è totalmente diverso e le guardie indossano il tradizionale colbacco. Il cambio completo della guardia dura 30 minuti, ma si può arrivare e andare quando si vuole.

Glypoteket

Glypoteket è un grande muso d’arte a Copenaghen con pitture e sculture di diversi paesi. Il museo fu fondato alla fine del 1800 dal fondatore di Carlsberg Carl Jacobsen, che ha messo in scena una delle più grandi collezioni d’arte di tutti i tempi. Molte opere sono datate e arrivano dall’Egitto, dalla Grecia, il vicino Oriente e dall’Italia. Il museo è diviso in base alla zona di provenienza delle opere. Per esempio, c’è la sezione della Francia di rinomati pittori francesi. Il museo ha anche un’esposizione diversa di foto – e molto altro. Le mostre sono in continuo movimento quindi se desideri sapere cosa sia disponibile durante la tua visita, puoi controllare sul sito del Glypoteket per ulteriori informazioni. Qualcosa che c’è di veramente speciale al Glypoteket è il vasto giardino invernale, che è perfetto per chi vuole vedere del verde anche durante i freddi giorni invernali danesi. C’è anche una caffetteria bellissima al centro del giardino invernale.

Il Museo Cisterne sottoterra

Cisterne è un museo di arte moderna di vetro situato sotto le strade di Copenaghen. Il museo è situato sotto i vecchi serbatoi d’acqua portatile di Copenaghen, che può contenere diversi milioni di litri d’acqua. Solo il poter visitare l’underground consiste in un’esperienza di per sé e l’ambiente completamente diverso è qualcosa di speciale. L’arte moderna di vetro è molto affascinante e qualcosa che le persone apprezzano, indipendentemente da che siano interessate in arte oppure no. L’arte di vetro esposta è stata fatta da diversi designer danesi conosciuti, come Robert Jacobsen, Carl-Henning Pedersen, Peter Brandes e Tróndur Patursson. La mostra è in continuo cambiamento con diversi artisti e temi.

Il mercatino chiuso delle pulci a Remisen

È una grande opportunità per mettere le mani su qualche occasione in uno dei mercati delle pulci della città, se sei a Copenaghen durante il week-end. Se sei fortunato potrai trovare del design danese, vestiti cool e altre cose ad un prezzo davvero basso. Di Sabato e di Domenica, puoi saltare in diversi mercati delle pulci situati a Copenaghen. Uno di questi mercatini chiusi delle pulci è Remisen, che è situato vicino a Trianglen a Østerbro. La cosa bella di questo mercatino è che non è mai cancellato a causa del cattivo tempo, ma è aperto solo durante Sabati e Domeniche selezionate quindi è meglio controllare prima se è aperto oppure no.

Den Blå Hal

Un altro mercato delle pulci al chiuso che è possibile visitare a Copenaghen è il Den Blå Hal. C’è tutti gli anni, di Sabato e di Domenica tra le ore 10 e le 16, questa grande “hall” è aperta ed è sempre piena di belle cose. La superficie è di 2000 metri quadrati in totale, ed è più che probabile che troverai qualcosa che catturerà il tuo sguardo – non importa cosa farai dopo!

Dragør

Se hai tutto il tempo e stai preparando un’escursione fuori dal centro di Copenaghen, una veloce visita a Dragør potrebbe essere una bella idea. Dragør è un piccolo villaggio a sud di Øresund Bridge ed è un posto fantastico da visitare per riposarsi un attimo dal pulsare della grande città. Ciò che è davvero affascinante di Dragør è l’architettura conservata dal 1700 e il 1800 e come visitatore, non è difficile sentirsi in pace camminando per le strade tradizionali acciottolate passando tra case dalle facciate gialle e i tetti rossi.

Tårnet

Torre, o Torre del Palazzo Christiansborg, è stata aperta al pubblico nel recente 2014. È completamente gratuito scalare la torre e una volta in cima c’è una vista fantastica di Copenaghen. La torre è la più alta in città e una volta che guarderai oltre i tetti, amerai vedere le strade, gli edifici e altri dettagli della città che prima non avevi notato.

La torre della chiesa a Vor Frelsers Kirke

Un altro posto che offre una bella vista delle parti centrali di Copenaghen è la torre della chiesa a Vor Frelseres Kirke. La torre della chiesa è situata in una parte diversa della città quindi avrai una vista differente rispetto a quella dalla cima del Palazzo Christanborg. La strada per giungere alla piazza della chiesa è costituita da una scalinata vorticosa e in cima, come al Palazzo Christianborg, vedrai nuove e diverse parti dello scorcio della città che non eri stato in grado di vedere da terra.

Bibliotekshaven

Un altro eccellente posto da visitare per fuggire velocemente dalla vita del centro città e rilassarsi un momento è Det Kongelige Biblioteks Have (La Biblioteca Reale). Puoi sederti su una delle panche del giardino o camminare tra bellissime piante, fiori, fontane e tra il cantare degli uccelli. Puoi anche osservare diverse stupende sculture, con la statua di Søren Kierkegaard proprio al centro. C’è anche la possibilità di sedersi alla caffetteria Funder e prendere qualcosa da mangiare o da bere.

Orlogsmuseet

La Marina Reale danese ha una storia distinta, soprattutto per quanto riguarda la guerra contro la Svezia, dove ha giocato un ruolo importante. Orlogsmuseet a Copenaghen è un posto eccellente da visitare per chiunque voglia saperne di più sulla vicina storia navale. Dentro al museo puoi seguire la storia navale del paese e vedere esposti vari oggetti legati alla flotta lungo i secoli. Puoi anche vedere sezioni specifiche della storia danese in cui la flotta ha giocato un ruolo molto importante. Il museo ha anche una sezione per i bambini che è ricca di attività ed esperimenti interessanti.

Museo Dansk Jødisk

Dansk Jødisk Museum è un museo che molti visitatori visitano per imparare di più sulla storia degli ebrei danesi e come hanno influito sulla cultura e la società danese. Con esposizioni interessanti come, per esempio, foto, arte e vari oggetti potrai avere un buon sommario della storia di 400 anni degli ebrei in Danimarca. In più oltre all’esposizione permanente, il museo ha altri diversi temi che cambiano. Ci sono tour guidati di Copenaghen, per esempio, dove vedrai posti che hanno giocato un ruolo importante nella persecuzione degli ebrei quando la Danimarca era occupata dai nazisti.

DDC

Il design danese e i suoi conosciuti denigner sono facilmente in diverse location a Copenaghen. Un posto da visitare nel cuore della Danimarca è il Centro Design Danese. Il centro è situato in una splendida costruzione con diversi piani, creato da Henning Larsen. Sfortunatamente, solo uno dei piani è aperto al pubblico, ma è anche lo stesso nel quale si trova il museo DDC. Nel museo troverai 900 metri quadrati di area piena di oggetti dal design stupendo dei più famosi designer.

Torvehallerne

Molte città europee hanno sale con storie che risalgono a diversi secoli, ma a Copenaghen è un po’ diverso. Torvehallarna, dove sono le sale della città, fu costruito nel recente 2011. La superficie totale è di 700 metri quadri e troverai ottimo cibo e varie delizie ovunque. Con tutte le leccornie disponibili qui, Torvehallarna è un ottimo posto da visitare per pranzo o per comprare qualche delizia danese fatta in casa.

Fun City

Se hai un’ora o due e vuoi fare subito qualcosa, puoi visitare Fun City per giocare a mini golf. Ciò che distingue questo dagli altri mini golf è che è al chiuso. Quindi se sei a Copenaghen nel pieno di una tempesta, puoi senza problemi andarci e giocare a mini golf. Il campo in miniatura da golf ha 18 buche e persone di ogni età possono venire qui e giocare. Il prezzo per i bambini è circa la metà del prezzo che pagherebbe un adulto per poter fare una partita. Fun City ha anche piste di bowling dove puoi colpire una palla o due. Gli orari di apertura sono dalle 10:00 alle 23:00 ogni giorno della settimana.

Roskilde

A circa 20 minuti di treno da Copenaghen c’è la città di Roskilde. Oltre alla vasta area nella quale il Roskilde Festival è ospitato annualmente, ci sono diverse altre attrazioni e paesaggi da vedere. Per esempio, troverai il Vikingeskibsmuseet qui, che è uno dei principali musei della Scandinavia sui vichinghi. Ci sono resti di cinque barche originali in totale, ma altri oggetti vichinghi del periodo sono presenti. Roskilde è anche conosciuta per la Cattedrale della città – Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. C’è inoltre il porto dal quale avere una fantastica vista del fiordo di Roskilde, che lo rende un posto piacevole da visitare.

Collezione David

Se fai molti viaggi e guardi molti siti, scopri subito che uno dei musei più visitati a Copenaghen è la collezione David. La collezione David è una vasta collezione d’arte di arte europea del 1700, dell’era d’oro danese e del mondo islamico fra gli anni 600 e 1800. È molto diverso da molti altri musei d’arte che siamo abituati a vedere in Scandinavia, in particolare per quanto riguarda l’arte islamica. La collezione David è una delle collezioni più vaste del nord dell’Europa di arte islamica e ciò che vi è esposto è senza dubbio affascinante.

Collezione Hirschsprungsk

Se sei ancora interessato a prender parte alle collezioni storiche d’arte, troverai anche la collezione Hirschsprungske nel parco Østre Anlæg. La collezione Hirschsprungske deriva dal produttore danese di tabacco Heinrich Hirschsprung, il quale nel 1902 donò la sua arte, d’accordo con la moglie, allo stato danese. C’è arte dall’era d’oro danese nel 1800 nella forma di pitture, acquarelli, pastelli, disegni e sculture. La collezione include anche opere di Anna Ancher, Michael Ancher e PS Krøyer, che apparteneva al gruppo di artisti Skagenmålarna.

Frihedsmuseet

La Danimarca è uno dei paesi che ha sopportato l’occupazione tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale. Questo Museo Libero racconta la storia della resistenza danese durante i movimenti della Seconda Guerra Mondiale e i turisti possono sentire varie strie di vari gruppi di resistenza, la giornata quotidiana dei danesi durante la guerra, il salvamento degli ebrei danesi, le conseguenze internazionali dell’occupazione e molto altro.

100% Tour gratis di camminata

Fare dei tour guidati della città è probabilmente il modo più veloce di avere informazioni e imparare qualcosa sulla cultura e la storia della città. Solitamente ha un prezzo fare un tour guidato che può essere ammortizzato per chi visita in gruppi o famiglie e può essere una bella esperienza. Tuttavia, ciò che c’è di positivo a Copenaghen è che i tour guidati sono liberi da pagamenti. Ci sono due maggiori operatori che organizzano tour gratis di camminata (vedi i siti di seguito) e sono focalizzati sulla storia dell’occupazione nazista, i movimenti di resistenza, la storia di Ströget, la Famiglia Reale, la storia di varie piazze e costruzioni e molto altro. Il tour inizia a pranzo dal Rådhusplatsen (City Hall Square). Altre informazioni possono essere trovate nei due siti web.

Planetario Tycho Brahe

Si dice che “I film sono migliori al cinema”, ma la domanda è se questo detto debba essere cambiato nell’immediato futuro con qualcosa del tipo “I film sono migliori al planetario”. Comunque, il planetario dei film è qualcosa di straordinario e al Planetario Tycho Brahe puoi sederti e vedere bellissimi film su una “cupopla” di superficie di 1000 metri quadri. La selezione è abbastanza varia, ma molti dei film che sono mostrati sulla cupola hanno un legame storico o naturale. Per esempio, sono stati proiettati film sullo sbarco in Normandia (D-Day) in passato, film sugli orsi polari dell’Artico e anche sui giganti dell’Era Glaciale.

Ordrupgaard

Ordrupgaard è un museo d’arte nel nord di Copenaghen che è incentrato sull’impressionismo francese e l’era d’oro danese. Molti artisti rinomati mondialmente hanno esposto qui i loro lavori come Monet, Gaugin e Hammershøi. Oltre all’arte dietro le porte del museo, l’intera area che circonda Ordrupgaard è un’attrazione di per sé e varrebbe la pena di visitarla. L’architettura delle principali costruzioni, insieme ai bellissimi paesaggi, fa di Ordrupgaard un posto che può essere visitato con l’intento di rilassarsi – senza costrizione di entrare e vedere l’esposizione d’arte.

Caffetteria Tranquebar

C’è una caffetteria nella parte centrale della città che è un po’ diversa; la caffetteria Tranquebar. L’originale nome è stato preso dalla colonia danese in India (Tranaquebar nello stato di Tamil Nadu) e ciò che è diverso dai soliti posti nei quali prendere il caffè è che la caffetteria Tranquebar è combinata con un negozio di libri. Molti dei libri sono di viaggi e guide, ma ci sono anche opere letterarie ordinarie di diverse destinazioni e paesi di tutto il mondo. Puoi anche trovare prodotti come tessuti, oggetti d’arte, birre, vini e altre curiosità dei diversi paesi. Se ti piace viaggiare, leggere e bere caffè devi assolutamente visitare la caffetteria Tranquebar durante la tua visita a Copenaghen.

Caffetteria Hovedtelegrafen

Come scritto prima, Copenaghen ha molti punti forti – come per esempio Tårnet e Vor Frelsers Kirke. Comunque, questi siti sono solo punti di vantaggio e non molto altro. Se vuoi prendere due piccioni con una fava e goderti una tazza di caffè mentre guardi le strade di Copenaghen, dovresti andare in una delle caffetterie situate ad alta altitudine. Una di queste, forse proprio la migliore, è la caffetteria Hovedtelegrafen. Qui ti puoi sedere e guardare Copenaghen con una tazza di caffè in una mano e una fetta di torta nell’altra. Se non hai voglia di mangiare snack e preferisci mangiare qualcosa di più sostanzioso, qui servono anche cibi ben preparati.